Kemay
5 anni di Kemay

29 Ottobre 2020

5 anni di Kemay

L’attività svolta dalla Cooperativa Kemay in questi cinque anni ha preso forma e si è concretizzata a partire da tre verbi guida: accogliere, integrare e promuovere.

 

Accogliere. Durante questi primi cinque anni sono stati 418 i richiedenti protezione internazionale accolti dalla Cooperativa e 31 le parrocchie della Diocesi di Brescia che hanno realizzato un progetto di microaccoglienza rispondendo all’appello di Papa Francesco e alla situazione di necessità creatasi.

Ad oggi, divisi in 11 parrocchie, Casa Debrel di Punto Missione Associazione ONLUS e cinque unità abitative di Caritas Diocesana di Brescia, sono inseriti nel progetto di microaccoglienza diffusa 76 richiedenti protezione internazionale.

 

Integrare. Dal 2015 la Cooperativa Kemay offre ai richiedenti protezione internazionale la possibilità di frequentare corsi di prima alfabetizzazione e garantisce accompagnamento legale, sanitario, psicologico, all’autonomia e all’integrazione sociale.

In cinque anni 294 persone hanno partecipato ai corsi di formazione, 61 persone hanno conseguito il Diploma di Licenza Media e sono stati avviati 62 tirocini lavorativi.

 

Promuovere. Oltre alle azioni volte all’accoglienza e all’integrazione dei richiedenti protezione internazionale, la Cooperativa Kemay si occupa anche di promuovere sul territorio una cultura dell’incontro attraverso iniziative di sensibilizzazione e formazione rivolte a bambini e ragazzi.

 

A questo proposito, in concomitanza con i primi cinque anni di attività, esce un nuovo progetto, strettamente legato agli inizi della Cooperativa. Si tratta di “La bambina delle barchette di carta”, un libro formato carte in tavola racconta la storia di Kemay, una delle prime bambine accolte a Brescia nel 2015.

“La bambina delle barchette di carta” è parte integrante del progetto Approdi OL3, dal 2020 inserito nell’ambito dei progetti di YOUngCaritas Brescia, recentemente aggiornato e ampliato in tre filoni: cittadinanza interculturale, cittadinanza digitale e cittadinanza solidale.

 


Per maggiori dettagli e per un approfondimento su quanto portato avanti e raggiunto da Cooperativa Kemay in questi cinque anni scarica 5 anni con Kemay – Resoconto.

Per una panoramica e informazioni sui percorsi di animazione di Approdi OL3 scarica il nuovo flyer del progetto e la scheda informativa su “La bambina delle barchette di carta”.

5 anni con Kemay - Resoconto
Approdi OL3 - Proposte per promuovere una cultura dell’incontro
ULTIME NEWS
example-image

19 Maggio 2022
Emergenza Ucraina: contributi per le parrocchie accoglienti | 2
Caritas a sostegno delle parrocchie accoglienti
example-image

10 Maggio 2022
Il Museo di Santa Giulia organizza giornata con persone ucraine
Le persone ucraine sono invitate domenica 29 maggio presso il museo
example-image

04 Maggio 2022
Persone ucraine al Museo di Santa Giulia
Fondazione Brescia Musei in collaborazione con Caritas Diocesana Brescia e Cooperativa Kemay insieme per un nuovo importante progetto di inclusione
KEMAY Cooperativa Sociale / C.F. e P.iva 03763780982 / Privacy Policy / Credits